SCUDO

affogavailragazzinonellavascadeipescisivergognimalconcioubriaco

Trincerarsi dietro lo scudo delle proprie disabilita’ o diversita’ non e’ la migliore arma per difendere se stessi prima e la societa’ tutta dopo.

Effettivamente c’erano contraddizioni nel racconto di R.Marino ed abbiamo deciso di sentire anche le controparti.

Salta fuori che Marino non era proprio lucido , e verosimilmente la comunita’ dei ragazzi a Mascali conosceva Marino da molto tempo per creare ad hoc un’ aggressione a livello omofobo.

Ma andro’ oltre .

Uno che ha avuto un ictus non se ne sta nei bar a bere cocktail e birre fino a tarda notte.

Quindi , si sara’ stato aggredito in maniera massiva dai ragazzini, ma anche lui ha le sue colpe, e sicuramente tra queste colpe quella sera non c’e’ quella di essere omosessuale.

La versione dell’ ex-Consigliere Pennisi e’ attendibile.

>>>>>>>>>>>>>>>>Vi invitiamo a leggerla.

 

———————————————-

Non pagare gli alimenti e’ reato penale e farsi scudo con il potere del controllo delle telecamere e’ da mentecatti.

Annunci