INTRUDER

Confessiamo che questo pezzo invece che differenti finali ha avuto differenti prefazioni…su un tema come quello dell’ Intruder c’e da fare una larga manovra al pari di quella fatta dall’ Intruder stesso…

Scoprite insieme a Noi chi e’ L’ Intruder….

______________________MASCALI7’S INTRUDER:

-In guerra deve sempre esistere il rispetto per certe azioni del nemico.

E quanto e’ successo e di cui ci accingiamo a scrivere dopo attente riflessioni, informazioni ricevute ed incontri multilaterali… e’ che :

La Delibera N°17 dell’ 8 Febbraio 2016 e’ fino ad adesso la migliore azione intrapresa dal Sindaco e dal suo parziale plotone ( assessori firmatari : Maccarrone ed Amante ) e lo e’ almeno fino a questo preciso momento.

La Delibera 17 che qui vi diamo in DOWNLOAD-17 Delib. G.M. ,

prevede una nuova difesa del Comune di Mascali con un incarico ad un avvocato per resistere contro le ditte Garozzo Vetri S.r.l. e Garozzo Carmelo & C S.n.c. , cioe’ un Appello avverso sentenza n.2013/2015, emessa dal T.A.R.S., sez.CT, con cui e’ stato accolto in prima istanza il ricorso proposto dalle ditte succitate.

Spiegando l’ antefatto in parole semplici di peccatori profani :

Gazrozzo & Company hanno presentato un progetto per costruire e/o ampliare la loro impresa su un terreno agricolo. La legge prevede che non si possa costruire su un terreno agricolo. Il Garozzo etc. cita un precedente in cui invece il Comune , attraversa una delibera di Consiglio, ha invece dato il permesso di costruire , ovviamente facendo una forzatura amministrativa. Ma il Comune non e’ la Cassazione, Il Comune e’ retto da politici che variano di turno in turno con diversi convincimenti sempre “politici”, rifacendosi alla semplice legge , quindi, Garozzo , a nostro avviso, ha torto e non puo’ costruire.

L’Ingegnere Capo che ha bloccato tutto sta applicando la legge, e qui in questo terreno ed in molti altri dove ci sono casi simili. Non e’ Lui a bloccare nulla ma e’ la Legge che blocca ed anche se vogliamo il senso dello Stato di Diritto dove Nessuno puo’ stare al di sopra della legge, nemmeno le imprese.

Che sia ingiusto per certi versi lo e’, considerando che un precedente e’ stato fortunato , ma la legge va rispettata non aggirata.

L’ accusa portata , in primis, avanti dal consigliere Carmelo Caltabiano (anche detto Onorevole Nullazzo, n.d.E.), contro il Sindaco ed i suoi subalterni , e cioe’ che l’ Amministrazione paghi laute parcelle ad avvocati per resistere a delle sentenze, e’ fuorviante perche’ non si capisce sempre perche’  come mai  tra le tante cause del Comune aventi lo stesso problema , il caltabiano si stia dedicando appassionatamente a questa difesa di Garozzo & soci . Come del resto non lo capisco neanche per il gruppo Mascali C’e’ che via un’ appassionante lettura con la voce angelica e soave del consigliere Agata Cardillo si gettava alla disperata difesa di questa povera, povera, ditta di vetri & vetrai (sempre per passione, n.d.R.) . Ma in entrambi i casi la cosa si capisce vedendo che sotto c’e’ , a nostro avviso, un’ unica regia, la regia dell’ Intruder.

Se gli amici e concittadini (?) Garozzo hanno ragione allora vinceranno anche questo successivo appello, ma non e’ detto che l’ abbiano , ed infatti SE SI VUOLE APPLICARE LA LEGGE OGNI TANTO e non interpretarla ad hoc, i signori non hanno ragione su nulla ed il Comune vincera’. Cosa faranno allora i partigiani di questa sorta di “opposizione” intrusa ?

E’ triste vedere simili comportamenti provenire dal pulpito di giovani creature se non fosse che Esse sono state ingannate per via della loro innocenza dalle larghe manovre dell’ Intruder…

L’ Intruder e’ riuscito ad avere un ruolo chiave nella direzione di Mascali C’e’, ed adesso come un simbionte , l’ Intruder prende un multiposto dentro al Consiglio.

Quando il Sindaco esegue un’ azione al fine del rispetto delle regole e della Legge anche Mascali7 sostiene la sua azione contro tutti i possibili nemici che egli abbia internamente ed esternamente. Questo e’ il Bilancio .

Vi diro’ tutto quello che so (o quasi, n.d.R.) sull’ Intruder.

“Avrai quello che meriti !” e‘ un vecchio detto. Un detto che è sopravvissuto per secoli, anche perché è un detto vero. Per la maggior parte di noi , ma non per tutti.

Alcuni ottengono più di quello che meritano, perché credono che non sono come tutti gli altri. Che le regole, per le persone come me e voi, le persone che lavorano e lottano nel vivere la nostra vita, e solo vivere, non si applicano a loro.
Che possono ogni cosa e vivere felici e contenti, mentre il resto di noi soffre nel silenzio o rimane immerso in una perpetua litania dei lamenti.

Lo fanno dalle ombre, ombre che noi evitiamo con la nostra indifferenza , con una diffusa mancanza di interesse per qualsiasi cosa che non riguarda direttamente noi, e noi nel qui ed ora del momento.
O forse è solo l’ombra della stanchezza, di come siamo stanchi, dopo mesi di battaglie, lottando come altri della nostra specie per afferrare una via del ritorno ad una classe media che non esiste più, e non esiste piu’ a causa di coloro che prendono più di quello che meritano.

E continuano a prendere ed arraffare , fino a quando tutto quello che resta per il resto di noi è un ricordo di come era un tempo prima che l’Intruder & Soci avessero deciso la linea di fondo da seguire per i loro affari in questa Citta’ ma a noi non importa più.

Ma che fate e facciamo, Voi e Noi, gente di questa città …a noi ancora importa..isn’t it?

C’è qualcuno nella fucina dell’inferno di Mascali, il paese dei minion leader comandati invece da tre asi , che non condivide questa credenza. E ‘stato tra di noi per un bel po’ di tempo. Avete sempre sentito il suo nome, avete sempre visto il suo volto. E’ rimasto nell’ombra come se mai ci fosse entrato, perché gli uomini come lui, uomini che hanno controllato e vogliono sempre controllare la nostra città, la nostra vita, temono la luce e ciò che essa rivela.
A questo uomo non deve più essere permesso di operare nel buio. Se non ha nulla da nascondere,
lasciatelo fare un passo in avanti. Questo Intruder , uno psicopatico della sua specie, non ha a cuore i destini della collettivita’, ma solo il suo e nemmeno quello di quei sciagurati accoliti che gli ruotano intorno, perfino degnandolo di saluto e dandogli credito, pensando di pensare con la propria testa ma che in realta’ pensano nemmeno ai propri ma ai suoi interessi.


Il suo nome…è (Wilson Fisk, haha, n.d.R.)  [OMISSIS].

Seguiranno attacchi al fine di scacciarlo, e relegarlo fuori dalle stanze dei bottoni,

Agli Dei piacendo.

m7i

Annunci