FIORI D’ARANCIA MECCANICA

Non scriviamo di politica in questo paese perche’ ci piace, ma perche’ ci fa schifo.
Se fosse bella e funzionante non ci sarebbe nulla da scrivere.

4f8c6dab934170ab949f2bf61b37c26b

E’ anche chiaro e pacifico o meno che ci sono relazioni personali e/o traversali con molti dei consiglieri elencati sotto. Ma bisogna distinguere.
Le persone che tengono alla salute pubblica, al bene collettivo, distinguono, una cosa che il Sindaco ed altri suoi alateri non fanno… distinguere tra amicizia, lavoro e politica.
La politica intesa come amministrazione del bene collettivo deve essere distinta dall’ amicizia personale, e dai giudizi sulla professionalita’ lavorativa degli individui.
Non perche’ tu sei amico o amica mia puoi utilizzare o non utilizzare il tuo potere per fare danno alla collettivita’ che rappresenti.
Tu consigliere rappresenti anche quella collettivita’ che non ti ha votato, tu rappresenti il bene comune. Dovresti prodigarti a portare avanti la tua comunita’, espandere e fornire il lavoro e i servizi adeguati ai membri della tua comunita’, questo significa “Comune”.
Tutte cose che vengono con questo potere esecutivo, cioe’ la Giunta guidata dal Sindaco Luigi Messina, assolutamente disattese, anzi. Anzi sono proprio loro ad assegnari lavori e muoversi a favore di particolari lobby di imprenditori e professionisti a discapito di altri, peraltro mascalesi.
Vergonatevi, vi chiamano cleptocrazia, e sarebbe gia’ un complimento, feccia politica democratica di quint’ordine non sarebbe abbastanza vago pero’.
E cosa fanno i consiglieri, vigilano sul comportamento malsano e miope dell’ esecutivo?
Osservano e riferiscono di questi comportamenti di monopolio e prevaricazione delle regole che calpestano con vilta’ la dignita’ e le speranze dei cittadini mascalesi  ?
A nostro giudizio la maggioranza dei consiglieri, da non intendere come maggioranza politica,
ma solo come numero apolitico, come vedrete sotto, non esercita questo potere di controllo, di comunicazione, di incisivita’, non si muove affatto per il bene comune.
Essi sono colpevoli al pari dell’ esecutivo nello scempio amministrativo inflitto al nostro territorio e alla nostra economia.
Alcuni dovrebbero avere consapevolezza di quanto sono disprezzati dal popolo e dimettersi.
Invece non curanti di questi grandi mali del mondo nemmeno un poco, gridano via il loro potere per un pugno di mosche che svolazzano intorno al loro cremoso ego plastificato.
Se non volete essere criticati, derisi, menzionati, statevene a casa, se non siete in grado di esercitare i vostri poteri, statevene a casa, se pensate di esercitare i vostri poteri solo al fine di ottenere dei vantaggi personali …Ebbene…statevene a casa…

1a4bdfbad0e1d4e996988253931eabf0

Infatti, Ora prendetevi queste pagelle e portatevele a casa, questo e’ il nostro Regalo di Natale del 2016:

LEGENDA VOTI: [MIN 0 / 7 MAX]


-Veronica Musumeci: Ecco questo e’ il tipo di consigliere che invece di farsi eleggere se ne doveva stare a casa, e fare il suo attivismo senza passare dalla Casa del Comune. La consigliera fanatica attivista della difesa degli animali ma non dei diritti degli esseri umani invece di cercare di amministrare o coadiuvare l’ amministrazione di un Comune dovrebbe piuttosto cercare di fare queste cose per un canile. E neanche, visto che ancora paghiamo 90000 Euro l’ anno un canile sperduto in qualche remota area della provincia ionica. Saprebbe presentare un progetto per farcelo noi un canile ? Noi glielo chiediamo da tempo e non abbiamo avuto risposta. Non solo. Costei non prende mai la parola durante i consigli comunali se non per segnalare qualche banale interrogazione presentata al Sindaco ed alla sua Giunta, con tono molto educato, edulcorato, e pacato, uh..pacatissimo. Dice che si impegna, infatti e’ impegnatissima… a lasciare l’ aula prima della fine delle sessioni, o ad abbandonarla in pieno con i suoi “compagni”. Anche quando si sente male e viene lei consigliato di dimettersi ad un tratto rinvigorisce. Non e’ che non ha mai alzato la voce, non ha avuto proprio voce, ne’ in capitolo, ne’ nei sottotitoli o nei titoli di coda. Non ha fatto nulla in due anni per cercare di far risollevare questo paese, per esempio nel settore turistico o commerciale-artigianale, eppur , a quanto pare, la consigliera e’ laureata in Economia e Commercio con Master sullo Sviluppo Eco Sostenibile urbano, ma Signori e Signore, questo Comune e’ -quasi- ai suoi picchi storici di invivibilita’, il turismo si mantiene ma non per l’azione di un qualche amministratore ma per via dei “dirottamenti” a buon mercato del turismo causati dal terrorismo e dalla crisi economica. Ed infine, non ha mai veramente voluto attaccare il suo Premier sui veri temi caldi di questo Comune: Incompatibilita’, Wifi, Acqua, Differenziata, servizi per il turismo, e viabilita’. Con le sue capacita’ avrebbe potuto dominare, invece da tigre e’ diventata gattina, avremmo potuto conferirle voti migliori, ma all’estremita’ della fine e’ prevalso il buon senso.
Riteniamo a questo punto la sua candidatura e conseguente elezione del tutto inopportune, e consigliamo a “Sua Grazia” di dimettersi e togliersi/toglierci dall’imbarazzo, anche perche’ il tempo dell’Aristocrazia e’ finito da circa duecentoventisette anni, la Bastiglia e’ stata presa nel 1789 e le teste dal sangue blu sono finite nel tinozzo poco dopo. Sempre stati Giacobini.

Etichetta: [Bambina Aristocratica]
Capacita’: 3
Comunicazione : 1
Incisivita’: 1
Politica: 0
Globale: 1


-Emanuele Nigrì: Un ragazzo con una sincera voglia di fare del bene, difeso e promosso da questo blog numerose volte. Purtroppo e’ nato nella corrente politica sbagliata. Sicuramente il migliore in mezzo alle fila di questa falsa, falsissima opposizione, migliore anche e soprattutto di molti laureati, la sua ingenua onesta’ e genuino coraggio di cittadino fanno di lui questo politico migliore. Avra’ qualche voto in piu’ anche per questo.

Etichetta: [Fanciullo]
Capacita’: 3
Comunicazione: 5
Incisivita’: 5
Politica: 4
Globale: 4.25


-Rosario di Mauro:                                                                                                               . E se non dovesse bastare questa descrizione derivata dall’ utilizzo delle sue parole possiamo continuare:
.                                Mi chiedo a questo punto il motivo per cui questi elementi si fanno eleggere in Consiglio Comunale ? Per giunta gente che ha parenti tra i dipendenti comunali dovrebbe STARSENE A CASA. O c’e’ o non c’e’ e’ la stessa cosa. La sua presenza e’ sgradita, indesiderata. Inutile.
E non sprecheremo un altro singolo byte per un vuoto in questa Vuota ” Descrizione “. Si dimetta.

Etichetta:[                                      ]
Capacita’: 0
Comunicazione: 0
Incisivita’: 0
Politica: 0
Globale 0!

-Orazio Mangano: Nonostante sia un ragazzo preparato, laureato ingegnere, e perfino insegnante, ci dicono in una scuola privata diretta da un vertice politico dell’ Amministrazione Messina, ed abbia parenti tra i dipendenti comunali, si e’ voluto candidare lo stesso, tra le lacrime del fratello che gli cercava i voti, disperando di non potercela fare a farlo eleggere. Ebbene ora e’ stato eletto, e cosa ha combinato di bello ? Il Nulla ? No, il niente di niente. Peraltro richiamato e stoppato per sproloquio e domande non pertinenti piu’ di una volta dal Presidente del Consiglio. Dimettiti.

Etichetta:[Confuso]
Capacita’: 5
Comunicazione: 4
Incisivita’: 2
Politica: 1
Globale: 3

470b548e409aa7b4f41e872357a0c980

-Emanuele Previtera: Giudicare Previtera solo per come si comporta ai Consigli Comunali e’ riduttivo. Ha tenuto un’ attivita’ abbastanza, se non molto, proficua, chiedendo carte, delibere e determine, spulciando tra i documenti in cerca di attivita’ poco chiare, d’altronde essendo questi amministratori, Giunta e qualche consigliere, piu’ vecchi del cappotto di Charlotte, c’e’ un filo , un sottile filo che unisce le loro attivita’ di ieri con quelle di oggi, ed il lavoro di Previtera si e’ incentrato su questo punto. Purtuttavia, sebbene questo ragazzo sia un abile lettore ed ascoltatore, non ha nessuna dote di oratore, ne’ quella rabbia e fame caratteristica di coloro che vogliono realmente cambiare le cose. Nessuno e’ perfetto.

Etichetta:[Imbavagliato Testimone]
Capacita’: 6
Comunicazione: 4
Incisivita’: 4
Politica: 6
Globale: 5

1425374123-1

-Grazia Carota: Candidatasi al posto del fratello, Dott.Silvio Carota, storico politico del nostro Comune, finisce nella faceta opposizione guidata dal consigliere Carmelo Caltabiano, e “finisce” nel senso lato del termine. Un’ opposizione in senso lato che si cura di non “ferire” troppo i sentimenti politici del primo cittadino e’ indegna. Anche se ha fatto qualche proposta per beni e servizi della collettivita’, per le scuole piu’ che altro, essendo insegnante, ha solo sguazzato nell’ ovvieta’. Poteva starsene a casa. Anzi puo’ ancora andarsene a casa, avendo peraltro tradito il patto con gli elettori che l’ hanno votata nella lista dell’ Avvocato Ernesto Pino che ha spiegato come nessuno dei “suoi” consiglieri eletti abbia accettato di parlare dell’ incompatibilita’ del Sindaco, quindi stando a significare che questi signori e signore una volta eletti/e abbiano tirato per la propria strada, anzi per il proprio vicolo, orbo. Si dimetta.

Etichetta:[Velleitaria]
Capacita’: 4
Comunicazione: 4
Incisivita’: 2
Politica: 1
Globale: 2.75

-Carmelo Caltabiano: Stesso discorso fatto per la Carota, ma arricchito da altro. Questo signore non si adopera per professare questa politica fasulla non perche’ non possieda le capacita’, l’incisivita’ o altre qualita’, ma perche’ noi riteniamo che costui abbia uno scopo molto piu’ profondo ed intimo nel giocare questo particolare atto teatrale. Supponiamo che abbia in mente di essere assunto nel Comune di Mascali, come Segretario Generale o come Dirigente dell’ Ufficio Tecnico. Ecco la politica non 2.0 ma 2/0 . In una sua recente intervista affermava che , sue testuali parole:  ” sono preoccupato, perche’ , questo Comune, -il mio  Comune-, non funziona”, il suo Comune e’ Giarre (!) , il signore abita in una frazione di Giarre, e  presumibilmente vota pure a Giarre , e quindi…..sara’ preoccupato per il funzionamento del  Comune di Giarre, che come come si sa E’ DA SEMPRE MOLTO PEGGIO COMBINATO DI QUELLO DI MASCALI: DIECI MILIONI DI EURO DI DEBITI, UNA SOCIETA’ PARTECIPATA CON AZIONISTI PARENTI PROSSIMI DI UN EX SINDACO, RAGIONIERI ED INGEGNERI INQUISITI E/O RINVIATI A GIUDIZIO, SENATORI ELETTI PER FAR CHIUDERE OSPEDALI, STRADE TRAZZIERE, ECONOMIA IN MANO ALLA CINA, CONSIGLIERI CONDANNATI DALLA CORTE DEI CONTI, E TANTO ALTRO. Comunque , puo’ sempre dimettersi e cercare di farsi assumere per “fare funzionare” IL MIO COMUNE di Mascali, ma sappiamo che ha cambiato partito e vuole farsi assumere al Comune di Riposto. Ebbene siamo andati a parlare con Caragliano, se lo assumono Riposto vedra’ sorgere su Internet un blog chiamato Riposto7. A lui l’ ardua decisione. O ne prende/assume due o non ne prende affatto.

Etichetta:[Qualunquista Giarrese]
Capacita’: 3
Comunicazione: 4
Incisivita’: 0
Politica: 0
Globale 1.75

clockwork

-Ernesto Pariti: Quando era lui consigliere nel Comune di Mascali ancora l’ Etna era una collinetta. Ha acquisito negli anni abilita’ a divincolarsi piazza piazze, e solidita’ in un elettorato che mai lo portera’ di nuovo tra quei banchi. Questi suoi ultimi anni sono il suo addio al Comune così come lo ha sempre conosciuto. E questo ci aveva fatto illudere che avendo i denti avvelenati contro il Sindaco si schierasse dalla nostra parte quando aizzammo le folle per un impeachment. Ma non lo fece. Durante i Consigli alza la voce nel vano e mesto tentativo di poter intimidire il “Premier”, ma ottiene solo l’ effetto opposto, le solenni risate del Gigante, e lo e’ il sindaco un gigante rispetto al Pariti. Credo a questo punto che qualcuno che apra l’ armadio possa rimanere seppellito sotto una scrosciante valanga di sabbia.

Etichetta:[Flintstone]
Capacita’: 3
Comunicazione: 3
Incisivita’: 1
Politica: 1
Globale: 2

-Gaetano Portogallo: Proveniente da una lista che ha corso da sola alle ultime elezioni con il fratello candidato a Sindaco, si e’ dichiarato come appartenente al Gruppo Misto, con la facolta’ di approvare o meno le decisioni della Maggioranza, e dell’ Amministrazione stessa. Grande esperto del regolamento comunale non manca di punzecchiare sia il Presidente del Consiglio ed il Segretario Generale quando costoro peccano di superficialita’ nell’ allestimento dei punti e dei piani del Consiglio Comunale. Sempre a disposizione dei cittadini per chiarimenti e richieste, ha portato avanti una linea morbida verso questa Amministrazione avendo speranza che alcuni suoi progetti per servizi e beni collettivi, turismo ed artigianato, siano avallati.

Etichetta:[Nessuna]
Capacita’: 6
Comunicazione: 6
Incisivita’: 6
Politica: 6
Globale: 6

acb8151ea717e06cd541fa938e4becd8

-Cristina Finocchiaro: Bella Statuina? No, non e’ colpa di questa ragazza se dalle piste di ballo e danza e’ stata catapultata, quasi scaraventata, dentro quest’arena circense al piu’ priva di significato per la collettivita’.
Questa in fondo, ma molto in fondo, e’ la democrazia, la politica, che come Nazionalisti non approviamo. Cosa puo’ , ad esempio, dare al bene collettivo una Nicole Minetti dentro le aule amministrative ? Non saprei. Comunque fara’ la sua esperienza, tanto non e’ colpa sua, ne’ nostra, il fatto che stia dove stia, ma e’ colpa del Sindaco, suo cugino.

Etichetta:[Danzatrice]
Capacita’: 3
Comunicazione: 3
Incisivita’: 2
Politica: 2
Globale: 2.5

-Valentina Gullotta: Molto migliorata. Chi segue il nostro blog sa perche’. Comunque non c’e’ fine al miglioramento e attendiamo fiduciosi una sua entrata trionfale nel Gruppo Mascali C’e’, l’ unico gruppo politico di maggioranza volto a contrastrare le goffaggini e le sperequazioni di questa amministrazione. Ne va del prossimo voto…

Etichetta:[Combattente]
Capacita’: 5
Comunicazione: 5
Incisivita’: 5
Politica: 6
Globale: 5.25

616996bfdedea0827f20d57ce9fc2a7a

-Graziana Scandurra: Se questa ragazza fosse presente o assente non cambierebbe veramente nulla. Appena riusciamo a scorgerne la figura tra i banchi consiliari. Che dire…perche’ ha voluto candidarsi ? Non per far cambiare le cose ma per aiutare chi non vuole cambiarle a lasciarle per come sono.

Etichetta:[Sconosciuta]
Capacita’: 1
Comunicazione: 1
Incisivita’: 1
Politica: 1
Globale: 1

-Piero Bonaccorso: Credo che nella somma di tutti i Consigli di questa legislatura abbia parlato solo una volta e abbia avuto un battibecco con il consigliere Mangano sull’ ubicazione dell’ eliporto da soccorso. Aspettiamo un suo nuovo intervento nel 2018. La Politica a Mascali ha i suoi tempi.

Etichetta:[Ascoltatore sportivo]
Capacita’: 4
Comunicazione: 4
Incisivita’: 4
Politica: 4
Globale: 4

virzclock

-Paolo Virzì: Protagonista assoluto e non esclusivo del nostro Pericoloso Mascali Giungla Tour , e dei recenti Consigli Comunali dove lo abbiamo scoperto realizzando performance con una vera , autentica e genuina, verve e comicita’ anglosassone. Dovessimo mettere un disco nel Jukebox dopo aver fatto il suo nome sarebbe quello degli 883 con “Sei un Mito”. L’ intramontabile Paolo Virzì, benzina per il nostro blog. Un po’ come Claudio Lippi, da una vita sul palco ma la sua verve comica scoperta solo dopo aver duettato con quelli della Gialappas. Il primo a mantenere la carica di Consigliere ed Assessore nella Storia del nostro Comune. D’altronde si dimettesse da consigliere prenderebbe il suo posto un giovane che mai lo e’ stato consigliere e questo “disturberebbe” parecchio gli “attuali” Vertici Amministrativi che ammorbano nel vecchio come Jack Nicholson ammorbava con quella vecchia nella stanza 237 in Shining di Stanley Kubrick.

Etichetta:[Alto Passero]
Capacita’: 5
Comunicazione: 5
Incisivita’: 5
Politica: 5
Globale: 5

c8fdbaacd06d58c790b09aa7eab1727c

-Laura di Bella: Seri dubbi su questa ragazza in questo ruolo. Il fatto che uno dei nostri sia grande amico del suocero ci frena da ulteriori considerazioni. Ma l’amico sa che quando ci vediamo in riva al mare alle prime luci dell’alba per buttare sangue, sa anche che entrambi conosciamo il valore ed il sacrificio del lavoro. Lavoro che ci e’ stato tolto dalla capa politica della nuora, come a Spartacus e’ stata tolta la sua sposa dal Legato romano Gaio Claudio Glabro. Non fatela candidare piu’, o dobbiamo lasciarci andare a considerazioni che non possono essere frenate dalla reciproca amicizia. Non glielo ha scritto la Dottoressa su una ricetta di farsi candidare. Il personaggio politico e’ pubblico , non e’ privato, e’ soggetto a critica, come le stronzate che scrive su facebook un tale di Genova. Passi per questa volta, anche perche’ , ma ci crediamo poco, potrebbe essere costretta a dimettersi di qui a poco, e cedere il posto ad un fedelissimo di Messina, mettendo in crisi la sua capa.

Etichetta:[Inopportuna]
Capacita’: 5
Comunicazione: 5
Incisivita’: 4
Politica: 4
Globale: 4.5


-Giuseppe Vitale: Un altro consigliere che viene per scaldare la sedia al Consiglio Comunale, che parla a vanvera in interviste televisive, che realmente non capiamo che sta a fare la’ dove sta. Vorremmo capire il senso della sua candidatura, come la canzone di Vasco Rossi: Voglio trovare un senso a questa candidatura perche’ proprio un senso non ce l’ ha…. Tra l’ altro una volta per metterci sotto col suo motorino si stava sfracellando a terra.
Ma c’e’ d’impazzire.

Etichetta:[Senza senso]
Capacita’: 2
Comunicazione: 1
Incisivita’: 1
Politica: 1
Globale: 1.25

eea57f1458f654b4807cb3556b82b2a9

-Alberto Cardillo: chiacchierone demagogo. Apre la bocca per consumare fiato utile solo a riscaldare le mosche che gli ronzano intorno e far perdere tempo a chi lo sta ad ascoltare, a volte costretto ad ascoltarlo, ma lui si schernisce. Prima delle elezioni si e’ appropriato in maniera falsa e subdola della riuscita dello spostamento del mercato cittadino del sabato in Via dei Giurati, ma tutte le persone con un minimo di cultura burocratica e politica sanno che non e’ stato lui a fare alcunche’. Lui ha incominciato a schernirsi. Dopo essere stato eletto grazie alla lista Mascali C’e’ ed aver operato nei loro ranghi e quelli della maggioranza per quasi due anni li ha IMPROVVISAMENTE mollati, mandati a quel paese senza prima discutere con loro di una sua fuoriuscita, e lo sfidiamo a dimostrare il contrario, un’azione veramente codarda. Lui si schernisce. Ha pronunciato ed usato il nome del Duce invano, e con prove alla mano lo abbiamo piu’ volte invitato a provare questa sua piu’ che presunta fedelta’ a Mussolini e costui ha sempre rifiutato con le piu’ idiote delle scuse. Lui si schernisce. E’ sempre al Comune, ma nessuno sa bene cosa faccia tutto il giorno in quei luoghi, e bighellonando qui e la’ , sempre con la testa giu’ ma non per vergogna ma piuttosto per chattare usando il suo incadescente smartphone con messaggi che presumiamo siano del tipo: “Sono il VicePresidente del Consiglio del Comune di Mascali, si Io Alberto Cardillo, candidato di Fratelli d’Italia, ho abbracciato e baciato la Meloni, Si Io voto No, Si Io Alberto Cardillo, sono un grande Politico, Un Consigliere, un CONSIGLIEREhaha”….ebbene lui si schernisce. Ecco chi e’ Alberto Cardillo, un nessuno che sterza una sportiva, golfino sulle spalle e shampoo a vanvera appena -eseguito- in testa. Ma lui si schernisce.

Etichetta:[Nullita’]
Capacita’: 0
Comunicazione: 1
Incisivita’: 0
Politica: 1
Globale : 0.5

91f5104f87d07f6a46670d7b15dbef87

Carlo Galati: Ecco questo e’ un consigliere che potrebbe fare di piu’, ma che comunque ha fatto molto piu’ degli altri sopra. Si e’ opposto alle politiche autolesioniste della maggioranza e del Sindaco, ha fatto gruppo, non si e’ fatto intimidire dalla tirannia della maggioranza, anzi ha tenuto ben saldo il timone di una nave in balia della tempesta. Purtuttavia dovrebbe creare piu’ occasioni per infilzare i comportamenti dei surrogati di maggioranza quando questi conducano esclusivamente al volere a senso unico dell’esecutivo.

Etichetta:[Guardiano]
Capacita’: 5
Comunicazione: 5
Incivisita’: 6
Politica: 6
Globale: 5.5

Agata Cardillo: Sicuramente la migliore consigliera in campo. Possiede un carattere molto forte che le fa scudo dalla bieche e becere intimidazioni politiche perpetrate dai fantocci che popolano l’esecutivo e padrona di una forza tranquilla nella bolgia consiliare che solo con un eufemismo possiamo definire infernale. Di gran lunga piu’ preparata dei suoi colleghi, abbiamo notato nel tempo le innate capacita’ , l’abile  comunicazione e la stellare incisivita’ della Dottoressa Cardillo, nonche’ la sua eleganza e l’ alta raffinatezza nell’ esporre qualsiasi tematica di volta in volta le appaia davanti, come abbiamo potuto appurare seguendo le sue interviste ed i suoi interventi in Consiglio, e questa osservazione oggi ci spinge a credere, chiamatela profezia, che un giorno ( e speriamo che il sole di questo giorno giunga alla sua alba molto presto ) possa occupare a pieno titolo la carica di Prima Cittadina.
Muovendosi esclusivamente per il bene collettivo , la Consigliera Cardillo ha in buona sostanza sbaragliato i desideri individuali di amministratori che senza scrupoli amerebbero agire tra sotterfugi e gabole, quindi in maniera mendace , per conto di singoli gruppi e/o di ristrette lobby politiche.
Credeteci, avessero tutti i consiglieri le sue qualita’ questa sarebbe una Citta’ migliore.

Etichetta:[Leader]
Capacita’: 7
Comunicazione: 7
Incisivita’: 7
Politica: 7
Globale: 7

Giuseppe Priolo: Dobbiamo ammettere che ai suoi inizi in politica questo ragazzo era alquanto robotico. D’altronde nessuno nasce con un copione gia’ scritto in testa, ed il foglio bianco del Presidente del Consiglio si e’ andato via via riempiendo di encomi e giudizi positivi. Anche le fugaci accuse di chi lo ha accusato di non sapere tenere le redini della situazione nei casi in cui essa e’ sfuggita di mano devono sottomettersi a capire che stare al suo posto non e’ una cosa facile. Essere parte della maggioranza ma garantire al tempo stesso la liberta’ e il diritto alla parola anche della minoranza, con l’ aggiunta di un’ esperienza politica amministrativa in un così delicato ruolo non puo’ essere certo facile, e chi tra i consiglieri non e’  un bersaglio di chi bivacca a parlare piazze piazze o tra i marciapiedi accanto ai semafori ? Un giudizio positivo che presumiamo manterra’ , poiche’ difficilmente il Presidente sara’ contagiato dalla bramosia e dalla rapacita’ propria dei politici di professione o , peggio ancora, su misura.

Etichetta:[Presidente]
Capacita’: 6
Comunicazione: 6
Incisivita’: 6
Politica: 7
Globale: 6.25

ee23f8a6b2be94445284b94cd7f114e1

Annunci

Un pensiero riguardo “FIORI D’ARANCIA MECCANICA

I commenti sono chiusi.