MORBO MOLLOPPOSITIVO

A dare aiuto alle menzogne della Mollopposizione ci pensa la Disinformazione Locale, che non contenta delle aggressioni che subisce dalla prima, e di come noi dipingiamo sempre la prima, si lancia ad ammorbare nella propaganda di terzo livello ritardato di questi pseudopolitici.

[___________di________Alnytak__]

QUOTA: “Il documento di bilancio approvato da 8 consiglieri che si sono assunti la totale responsabilità mentre il sindaco Messina era ed è in vacanza, non rispetta i canoni obbligatori dell’equilibrio economico-finanziario come per altro attestato dal Collegio dei Revisori nelle cui conclusioni si legge come il Collegio il suo “parere non favorevole”. Il sindaco Messina – concludono i consiglieri di opposizione – dovrebbe piuttosto prendere atto di non avere più una maggioranza e rassegnare le dimissioni”.-Fonte

Il Sindaco non era ed e’ in vacanza. Prima grandissima e lurida bugia.

Se e’ loro desiderio che il Sindaco rassegni le dimissioni potevano mandarlo a casa votando NEGATIVAMENTE IL BILANCIO, invece che Lui , il Sindaco, prenda atto di non avere la maggioranza PERCHE’ VOI NON PRENDETE ATTO DI SPARARE MINCHIATE DALLA MATTINA ALLA SERA, DI NASCONDERE I VOSTRI REALI SCOPI CHE NON SONO PER IL BENE DI QUESTA CITTA’ E DEI SUOI CITTADINI, PERCHE’ NON PRENDETE ATTO CHE STATE Lì AD ASPETTARE SOLO IL GETTONE DI PRESENZA, A FARE INUTILI COMMISSIONI PER AUMENTARE LE VOSTRE ENTRATE MONETARIE, PERCHE’ NON PRENDETE ATTO CHE SIETE DEI TEATRANTI E CHE TUTTA MASCALI VI VEDE PER QUELLO CHE SIETE QUI DESCRITTI ?

Ridicoli, partendo dal Presidente del Consiglio, tale Giuseppe Priolo, un indegno.

Intanto non e’ a casa sua, non puo’ decidere di assentarsi per una sessione di Consiglio che lui stesso ha fissato e fatto mettere ai voti per giorno 15 Agosto 2017.

Questo e’ Priolo, un compagnone da briscola e fiasco di vino, titolare e ideatore di scherzi infantili da scuola media: “Puntiamo il Bilancio per il 15 Agosto, Noi non ci andiamo e costringiamo loro a venire e ad approvarlo…”, ecco che avra’ confabulato con i suoi colleghi di merenda , grottesco, tutto cio’ e’ ottusita’ bambinesca insopportabile ed indegna.

Nel Bilancio spero ci siano stornati gia’ i soldi per il grembiulino celeste, CHE TU DEVI INDOSSARE INDEGNO PRESIDENTE REMUNERATO A FIOR DI QUATTRINI PER FARE IL BAMBINESCO CIALTRONE DA CIRCO.

E poi quelli del Gazzettino, aggrediti, presi in giro, dai molloppositori, e poi minacciano di querelare noi per una banale svista. La magra figura di queste grossolane e “pasticciate” bugie la fate anche Voi CHE NON SIETE ANDATI A VERIFICARE SE VERAMENTE IL SINDACO ERA ASSENTE O MENO, che non avete chiesto perche’ i molloppositori non sono andati a votare NO al Bilancio e mandare così a casa il Sindaco , e loro stessi.

Siamo stufi di questa DISINFORMAZIONE LOCALE.

Alzeremo i toni a dismisura se incresciosi episodi come questo squallido appena avvenuto dovessero ripetersi.

Infine,
sappiate che lavoreremo da qui ai prossimi tre anni placcando stretto quella nullita’ presidenziale, una prima lettera per la Prefettura e’ in via di completamento per l’invio. E altre lo saranno presto.

War in depth.

Annunci