LA NOSTRA CNN

E’ un paese morto, eppure qualcuno tenta di convincerlo che qualcun altro scrive per migliorarlo e sempre questo qualcuno e’ un ammiratore dell’attuale amministrazione, che panzana da tonfo nel pozzo, ma noi presumiamo di sapere chi e’ questo qualcuno…

[____________di________Alnytak__]

A lettera “anonima” apparsa/pubblicata sul Gazzettinonline oggi , firmata genericamente “Cittadino Mascalese”, diamo , a nostro avviso , il suo autore: “Mario Antonino Previtera”.

HJahhaha!!!

DATI DI FATTO:

-Mario Antonino Previtera collabora/scrive per conto del gazzettinonline.it

-Mario Antonino Previtera e’ nominato (non sappiamo come e’ inquadrato pero’,n.d.R.) Ufficio Stampa del Comune di Mascali

IPOTESI:

Dato che e’ inutile che la popolazione si nasconda dietro ad un dito apparendo piu’ cretina di quello che e’ stata fino ad adesso, per esempio eleggendo e difendendo l’attuale Sindaco Luigi Messina,popolazione che possiamo riassumere in due fotografie che le fanno da meme:

dato che questo particolare tipo di popolazione sa benissimo del nostro PERICOLOSO MASCALI GIUNGLA TOUR , svoltosi tra Novembre e Dicembre 2016 , ed anche conosce che piu’ volte abbiamo parlato di quell’ incrocio dove la visibilita’ e’ scarsa a causa della fitta vegetazione non autoctona, e che abbiamo fatto tagliare grazie alle nostre pressioni sull’ Assessore al Verde Paolo Virzì quel famigerato cespuglio.

NON FATECI SCOMODARE A USCIRE FOTO, VIDEO, AUDIO, SMS e quant’altro, proprio…non lo fate…E quindi, l’ Amministrazione fa mea culpa , dopo anche l’altisonante Post La Maschera di Ferro che inchiodava l’ Amministrazione sulla farsa/falsa rotatoria , piu’ gymkhana che altro, e il Sindaco pare di seguire in parte il nostro consiglio di FARE ….UN COMUNICATO STAMPA.

Grazie “cittadino mascalese” e “anonimo” avevamo proprio bisogno sia di te, sia del Gazzettino e sia dell’ ufficio stampa , o riassumendo di Mario Previtera, per avere pubblicata una traccia sensibile ai problemi della viabilita’ in questo morto-paese-morto.

Ah, ma… questa e’ solo un’ipotesi.

Hmn..come cambiano i tempi, vedere quelli del gazzettino cambiare poi e’ il massimo della vita del giornalismo.

Look:

“Giarre come un villaggio africano”….

Trascinati dall’ insolito mare di Agosto 2017 e dal nuovo vento che batte imponente grazie al rinvigorimento e al rigurgito delle Destre o presunte tali ad elezioni regionali e nazionali imminenti in Italia, il gazzettino dimentica di essere quella stessa testata che infango’ tre ragazzi eroi ,

mentre noi li chiamavamo tali..

e …

DATI DI FATTO:

-IL TITOLO PARLA DI UNA CITTA’ SOMMERSA DAI RIFIUTI E LA PARAGONA AD UN VILLAGGIO AFRICANO

-I VILLAGGI AFRICANI NON SONO TUTTI BIDONVILLE MA NE ESISTONO DI LUSSUOSI E COSTOSI COME QUESTI, specialmente quelli di Cape Town, progettati dai bianchi

IPOTESI:

Sconoscono la geografia, la politica estera, cosa sia Cape Town, il Cairo, Casablanca, Marrakesh, Nairobi, Addis Abeba, Lagos, i villaggi resort in Kenya; pensano che l’ Africa sia generalmente sporca, con latrine al posto delle strade, posti in cui regna l’ incuria. Questo e’ razzismo. Ma anche solo un’ipotesi…

Comunque il tutto….nel contesto di una “lezione” di giornalismo ad ampio respiro gia’ cominciata dal Presidente Donald J Trump:

You are fake…FAKE NEWS…

che volete che vi dica, il Gazzettinonline e’ la nostra CNN….

Annunci

Replica

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...