DICHIARAZIONE DI GUERRA

C’e’ una spiegazione al proliferare delle #fakenews o brutture mediatiche, questa e’ da ricercare essenzialmente nel basso livello di IQ degli attori che le producono, le dirigono e le interpretano, nonche’ le diffondono a rischio e pericolo delle utenze, lettori e telespettatori. Uno dei casi che prenderemo oggi in questione, tanto per cambiare tema e’…

[____________di_______alnytak]:signed:out

Sestarete…

Ecco il loro servizio spazzatura e frottola su ingombranti e rifiuti nel nostro territorio.

Il lavoro delle #fakenews e’ così sottile e liquefatto come veleno in fiale da iniezione che nemmeno l’intervistato in materia a volte, o spesso, si rende conto delle domande sulla materia stessa, sulle dinamiche che essa produce, su che ruolo abbia chi ponga certe domande, sullo scopo, infine, che la trattazione di certe scabrosita’ possa generare in altrettante dinamiche sociali e , danno estremo, economiche.

Potete notare dalla conversazione che la c.d. giornalista dia per scontato E FACCIA DARE PER SCONTATO che quell’immondizia provenga da cittadini mascalesi inadempienti, non osservanti e dai comportamenti selvaggi.

Quella e’ una strada adiacente al Comune di Riposto, e comunque aperta a tutti i cittadini non solo siciliani, ma anche europei.

Da cosa quindi deduce che i rifiuti provengano da abitanti della Citta’ di Mascali e/frazioni ?

Inoltre,

l’uso che queste c.d. testate giornalistiche, al pari di cronaca vera ed eva3000, fanno dell’informazione e’ scandaloso e turpe, rovina l’immagine del territorio con volgari riprese che deturpano agli occhi del mondo le bellezze della nostra Sicilia. Il problema e’ conosciuto, il 90% o oltre di tutti i Comuni siciliani, grandi e/o piccoli, versa NELLE MEDESIME SITUAZIONI per colpa di Governi lassivi, passivi, immobili e dediti alla corruzione civica e morale.

Un Servizio che proponesse delle soluzioni al problema SAREBBE INFINITAMENTE PIU’ ADEGUATO.

Ad esempio, spronando le autorita’ comunali a dotarsi di cassonetti “differenziati” dislocati in precise aree, anche in assenza di C.C.R. sul territorio di riferimento, la presenza di questi cassonetti potrebbe coadiuvare ed indurre gli individui ad un piu’ facile smaltimento organico e continuo dei loro rifiuti.

Come titolavamo qualche post fa, questi sono telegiornali spazzatura che vivono e bivaccano nell’evidenziare lo schifo del territorio proveniente da problemi che la maggior parte di queste amministrazioni, come quella del Sindaco Luigi Messina, HANNO EREDITATO E NON CAUSATO.

Ora,

FATE CENTO OTTO PASSI INDIETRO E VERGOGNATEVI.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a free website or blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: