PERCHE’ WHATSAPP NON E’ SICURO

WhatsApp non e’ affatto sicuro per la vostra privacy così come il 99.9% di voi pensa. Tutt’altro.

Seduti. Pronti alla spiegazione. Via.

[________di______Alnytak__]:il.crogiolo.dei.due.mondi

Qualsiasi estraneo può piu’ o meno segretamente “catturare” le tue chat/sessioni di gruppo crittografate end-to-end , e ritenute private, su WhatsApp.

La crittografia end-to-end e’ nata per celare ai server, alla società che trasmettono/hanno in cura i dati, i propri messaggi o abusare della loro posizione centralizzata per manipolare il servizio svolto.
Ad esempio, un dipendente della società non potrebbe essere in grado di intercettare le comunicazioni crittografate end-to-end con qualsiasi mezzo disponibile, fisico o remoto, tranne se il client sia infetto.
I ricercatori della Ruhr-Universität Bochum (RUB) in Germania hanno svelato qualche settimana fa che chiunque controlli i server WhatsApp può aggiungere segretamente nuovi membri a qualsiasi gruppo privato, permettendo loro di spiare le conversazioni di gruppo, senza il permesso dell’amministratore designato.
Come descritto dai ricercatori, nella comunicazione a coppie (quando solo due utenti comunicano tra loro) il server svolge un ruolo limitato, ma in caso di chat con piu’ utenze, il ruolo del server aumenta.

WhatsApp non riesce a autenticare correttamente chi sta aggiungendo un nuovo membro del gruppo, questo rende quindi possibile che una persona non autorizzata, un non amministratore di gruppo o addirittura un membro del gruppo, aggiunga qualcuno alla chat di gruppo.
§L’aggiunta di un nuovo membro al gruppo non mostrerà una notifica visiva agli altri.

Secondo i ricercatori, un amministratore o un dipendente o una stretta delle forze dell’ordine, con accesso al server potrebbe manipolare (o bloccare) i messaggi di gestione del gruppo che dovrebbero avvisare il gruppo di un nuovo membro.

“I punti deboli descritti consentono all’attaccante A, che controlla il server WhatsApp o può rompere la sicurezza del livello di trasporto, assumere il controllo totale su un gruppo, agire come “man in the middle”, cioe’ leggendo prima il contenuto dei messaggi e decidere dopo quale sia l’ordine di consegna ai singoli membri.”

WhatsApp ha riconosciuto il problema, ma ha affermato che se un nuovo membro viene aggiunto gli altri membri del gruppo riceveranno una notifica di sicuro.

Ma se non fai parte di un gruppo di una cerchia ristretta, sono sicuro che molti di voi ignorerebbero facilmente tali notifiche.

Detto questo il web e’ pieno di programmi che possono facilmente espletare il ruolo di salvacondotti per sottrazione fraudolenta dei dati di messaggistica proveniente da Whatsapp.

Generalmente quando una App o un Social e’ molto popolare essa/o diventa una carne da macello pubblica, una groviera bisunta e sputtanata da virus e batteri vari.

 

Annunci

2 pensieri riguardo “PERCHE’ WHATSAPP NON E’ SICURO

  1. In teoria questa è una cosa che tutti sospettano, ma poi c’è sempre un sacco di gente che si scandalizza, si indigna solo per dimenticarsi di tutto il giorno dopo.

    Mi piace

    1. Esattamente.
      Si lamentano di quelli che chiamano tiranni come Trump, Berlusconi, etc.
      e poi sono sucubi volontariamente del controllo globale.

      Non c’e’ cosa piu’ lercia del Marxista.

      Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.