POPOLO DI ANALFABETI

Nonostante i dolori siano lancinanti appena recupero qualche minuto, come un fiero cavaliere bianco, devo gettarmi nella mischia al grido “Avanti”. Cristo…il mio dolore e’ niente in confronto a quello che l’Intellighenzia NazionalSocialista potrebbe provare oggi in questo paese senza portafoglio dove uno su mille, se va bene, e’ in grado di parlare e scrivere l’inglese...in questo paese dove uno come Mussolini potrebbe , sempre oggi, vincere le elezioni…

[________Alnytak__]:maximum.pain.

FONTE.
Proprio mentre le Destre vanno avanti, Benito Mussolini appare nei cinema italiani nel film satirico I'm Back, che immagina il ritorno del dittatore in Italia nel 2018. "Gli italiani, a differenza dei tedeschi, non hanno mai affrontato il loro dittatore, che e' semplicemente scomparso, loro non l'hanno mai rimosso ", ha detto il regista Luca Maniero. "Guardando quello che sta succedendo, oggi, nel nostro paese, sono convinto che se Mussolini tornasse, vincerebbe le elezioni."

Cristo.

A nostro giudizio, la parte piu’ bella del film, perche’ piu’ del trailer  sono sicuro che ne’ Io ne’ gli altri del gruppo vedremo, e’ sicuramente quando Mussolini redivivo dice alla platea:
“Italiani, eravate un popolo di analfabeti e dopo 80 anni torno e vi ritrovo un popolo di analfabeti”

Cazzo.
Sante parole.

In realtà non è inverosimile che Mussolini possa vincere. Appunto perche’ l’italiano medio e’ un vero ed autentico analfabeta, i giornalisti degli ignorantoni, i docenti degli sfigati e delle cornute.
I sondaggi mostrano un massiccio rafforzamento dell’opinione sulla questione dell’immigrazione.
La Stampa ha recentemente riportato che il 65% delle persone di età compresa tra i 18 ei 35 anni vuole che l’immigrazione sia completamente o drasticamente limitata.
“Persino gli elettori del centro-sinistra hanno paura degli immigrati”, ha scritto.

E’ sbalorditiva , come sincronicita’, la somiglianza postmoderna di Luca Traini con Mussolini.
Somiglia anche a Marlon Brando che interpreta il Colonnello Kurtz in Apocalypse Now.

Quando nacqui mia mamma decise tra il mio nome attuale e il nome di Luca.
Sono felice che abbia scelto il primo.

Sieg Heil!

o/

Annunci