ABBIAMO PAURA

Come esponenti ed intellettuali di Destra Alternativa o #AltRight , abbiamo adesso paura. La mappa degli attacchi perpetrati dai sinistrorsi e’ vasta…e questa feccia coperta dalle Istituzioni Politiche Sinistrorse e Sinistre sta mietendo infami successi, uno dopo l’altro… E quindi chiediamo alle Istituzioni ed alla Stampa..

[________F.McLeane_______]

di essere tutelati.

Abbiamo paura. Esprimere opinioni e giudizi difformi dalla spietata ideologia comunista, bolscevica, o cultural marxista e’ diventato letale. Un’ Idra di Degenerazione, Ipocrisia, Arretratezza, Incapacita’, Intolleranza, Spregiudicatezza, Spietatezza e Malvagita’ deplorevole e contradditoria, ci minaccia.

Da oggi temiamo per la nostra vita.

Non siamo iscritti a Forza Nuova, non condividiamo la sua leadership, e non tolleriamo il fascismo mussoliniano, ne’ ne abbiamo nostalgia, tuttavia non combattiamo questo gruppo politico oggi in Italia, che nonostante i Diritti Costituzionali ad esso assegnati non riesce liberamente ad esprimere e discutere le proprie opinioni e le soluzioni per migliorare la nostra Nazione senza mettere in pericolo la sicurezza e l’incolumita’ dei propri supporter.

Chiedete a Pansa, lui e’ un vero grande giornalista, uno degli ultimi della sua razza. La Resistenza Partigiana fu un imbroglio, una bolgia di macellai ed esauriti maniaci dal grilletto facile che invece di unire gli italiani piantarono i semi della discordia perpetua in questo paese, coprendo atrocita’, eroicita’, senso del dovere, giustizia e coesione sociale. Una truffa presentata come ben altro nei libri di testo scolastici, un’empieta’ , un vero e truce disonore abile a spazzare via monotonamente il domani di decine di generazioni, ed indolenti ignavi ammorbanti nello status quo del default cultural marxista.

Puniti con inesattezze e miserabili bugie storiche perpetrate anche su altri personaggi storici noi affini, puniti con le fake news sul loro conto, a Macerata sono stati loro a difendersi dai marxisti che a loro volta sono stati respinti dalle forze dell’ordine, non il contrario, e in ultimo:

a Palermo, Massimiliano Ursino, segretario provinciale di Forza Nuova, un partito patriottico anti-immigrazione, soprannominato “all’estrema destra” dall’Istituzione italiana, è stato attaccato da un gruppo di antifa non lontano dagli uffici del partito. Ursino e’ stato legato mani e piedi con del nastro adesivo e poi picchiato fino ad insanguinarlo da circa 10 assalitori che hanno filmato l’assalto sui loro telefoni cellulari. I loro volti erano coperti da maschere da sci e sciarpe.

Se lo stesso caso fosse successo ad un capò dei centri sociali oggi ci sarebbero state PRONTE SUBITO LEGGI SPECIALI CONTRO IL FASCISMO!!!

Roberto Fiore, il leader di Forza Nuova, visiterà Palermo tra pochi giorni.

E tutto questo mentre i media nazionali e i corrotti servizi segreti puntano il dito contro una fantomatica eversione di destra nostalgica del fascismo, mentre antifa sinistroidi e sionistrorsi pestano i carabinieri, impediscono legittimi comizi, bruciano auto, negozi, mettono a fuoco e fiamme quartieri, lanciano bottiglie di vetro contro dei giovani in divisa che stanno a tutela della liberta’ di parola e di espressione in questa Nazione.

Hanno acceso due petardi ed appeso uno striscione per contestare le fake news di La Repubblica e sono diventati dei terroristi, quattro ragazzi di Forza Nuova.

E via giu’ a chiedere leggi speciali, fomentare paure sul Fascismo ed isterie collettive.
Cosa che non avviene quando i centri sociali mettono sottosopra interi quartieri e calpestano tanti servitori dello Stato. Per loro non c’e’ bisogno di leggi speciali. Sono marxisti.
Non sono quei prodotti di Stalin che stermino’ nei pogrom, o campi di concentramento/sterminio siberiano, piu’ di venti milioni di oppositori sovietici.
Non sono quei prodotti di Trotsky che stermino’ 10000 marinai sovietici colpevoli solo di difendere i lavoratori portuali, gli stessi uomini che avevano vinto per lui la Rivoluzione Russa.
Non sono quei terroristi che perpetrarono rapimenti e barbare esecuzioni negli anni di piombo.
Il pericolo resta per Lilli Gruber e ad altre ignoranti bigotte da cabaret il Fascismo e il Realismo razziale, che persistono a chiamare Razzismo, e tutti coloro i quali contestano evidenti omissioni e falsita’ storiche acclarate, che persistono a chiamare Negazionismo.

Ricordiamo che Forza Nuova non e’ che all’ 1% di preferenze su scala regionale, la grande minaccia politica ritenuta tale dal 99% della Stampa di De Benedetti, noto miliardario di origini ebraiche, vantato da Roberto Saviano, noto scrittore di origini ebraiche, suggeritore di Renzi noto ricevitore di fondi del Mossad Israeliano, e della Bonino, nota aiutante del miliardario e finanziatore delle NGO, o flotta dell’invasione del Mediterraneo, tale George Soros di origini ebraiche.

Abbiamo così paura..proteggeteci…

Annunci