PACHISTANI VIOLENTANO BIMBO

Non c’e’ piu’ sicurezza e apparente pace in tutta Europa, e i problemi da noi sono appena incominciati…massicciamente…
[_____________SK_Spartan___________]

FONTE.DEFEND.EVROPE.

-Due uomini pakistani sono stati arrestati oggi nella città italiana meridionale di Brindisi, riferisce il Messagero, per presunto stupro di un bambino in attesa di un treno nella stazione. I due presunti stupratori si chiamano Rab Nawaz e Ali Imram, entrambi ventenni.
Secondo le informazioni raccolte i due uomini si sono avvicinati per la prima volta al bimbo italiano in modo provocatorio, il bambino ha poi cercato di scappare ma è stato catturato e portato in un vicolo. Il bambino ha cercato di resistere ma invano. Dopo aver violentato il povero bambino, i due criminali sono fuggiti con la loro auto, ma sono stati catturati da una telecamera vicina e successivamente arrestati dalla polizia, che il bambino stesso ha chiamato. I due pakistani sono già stati portati nel carcere locale.
Questa non è la prima volta che anche i ragazzi e i bambini sono presi di mira dai musulmani in Europa, in particolare i pakistani che provengono da un paese che ha enormi problemi quando si tratta di pedofilia e di cura dei bambini piccoli. Grazie a questa pazza idea di accogliere persone da tutto il mondo anche i bambini e i ragazzi non sono più al sicuro.

Un ragazzino rovinato per sempre da due selvaggi provenienti da sottoculture che neanche nei piu’ oscuri bassifondi dei paesi bianchi occidentali si poteva andare a cercare con facilita’.

Il 4 Marzo riappropriamoci della nostra Nazione, ancora non e’ troppo tardi.

Annunci