DAMMI IL JOYSTICK

Rifiuta di darle il joystick e gli spara un colpo in testa. Lei 13 anni, la sorella, Lui… 9 anni…il dindu nuffin.

[______SK_Spartan______]:circ.du.mu

THE.SUN.CO.UK

Una ragazza di 13 anni è stata uccisa da suo fratello minore in quello che i poliziotti dicono essere una tragedia per un controller di gioco per computer.
Dijonae White è morta nell'ospedale pediatrico di Le Bonheur a Memphis, nel Tennessee, domenica notte dopo essere stato colpito alla testa.
Dijonae pare sia morta dopo essere stata colpito alla nuca.
Gli ufficiali dicono che il ragazzo, 9 anni, ha afferrato una pistola calibro 25 alle 13:00 di sabato quando la sorella maggiore non ha mollato il controller mentre giocavano.
Poi ha sparato a Dijonae da dietro e il proiettile le ha fatto esplodere il cervello.
Uno sceriffo locale ha detto che non è chiaro come il ragazzo abbia ottenuto la pistola. Inoltre non è chiaro quali conseguenze avrà il ragazzo.
"Ha solo nove anni", ha detto lo sceriffo della contea di Monroe, Cecil Cantrell.
"Presumo che abbia visto questo nei videogiochi o in TV, non so se sapesse esattamente cosa stesse facendo, so che è una tragedia".
La madre era in un'altra stanza, mentre dava da mangiare agli altri bambini al momento del tragico incidente.

Ah che sfortuna, saper trovare le armi da fuoco a nove anni e saperle usare. Poi contro il proprio sangue.
Che sfortuna.
La ragazza non ha potuto neanche difendersi presa alla sprovvista alle spalle.
Da quella distanza deve essere stato un bel colpo, per lui.. dindu nuffin.

Annunci