MONITO ALLE MAFIE

Beh…Care Mafie… state per entrare in una valle di lacrime..in una valle di lacrime. Le Mafie che assoldano questi mercenari africani sono andate oltre la loro gia’ misera e squallida e putrefatta esistenza. Mi auguro che questi mercenari possano onorarvi con quello che meritate , a voi e alle vostre famiglie…di porci e di gran porche.

[________Alnytak____]:hokuto.no.niger

:O

Dico… Io e gli altri ci stiamo battendo per seppellire le stronzate di Quentin Tarantino sui siciliani…

adducendo il mito che ci vede come discendenti degli africani, una balla assoluta…

E voi pezzi di merda mafiosi reclutate i negri per i vostri scopi gia’ oltre ogni modo schifosi?

Bastardi.

Se noi nazionalisti andremo al potere in due giorni faremo finire la Mafia.

Svuotamento carceri il primo giorno, ed Esecuzioni sommarie il secondo giorno.

Fine.

Porci bastardi.

Dico… ci battiamo anche contro la Chiesa..che aiuta questi poveri, poveri Africani… a ben inserirsi nello spaccio di morte per i nostri ragazzi e le nostre ragazze…

Preti miserabili…

RISCATTO.NAZIONALE.

PISTOIA. Un’attività di spaccio sistematica, con decine e decine di cessioni di eroina – nei pressi di scuole e nei parchi cittadini – documentate dagli investigatori grazie anche alle dichiarazioni rese dagli stessi acquirenti. Tre le ordinanze cautelari eseguite nella prima mattinata di ieri dalla Squadra Mobile della questura di Pistoia, con l’appoggio dei colleghi del Reparto prevenzione crimine “Toscana” e di cani antidroga arrivati da Bologna e Firenze. A finire in carcere, tre profughi nigeriani, due dei quali irregolari e uno ospite della parrocchia di Ramini, di cui è titolare don Massimo Biancalani (e comunque tutti si sono già visti respingere la richiesta di riconoscimento dello status di rifugiato). Le misure nei loro confronti sono state disposte dalla gip del tribunale Patrizia Martucci su richiesta del pm titolare delle indagini Linda Gambassi, in seguito alle indagini svolte dalla Mobile attraverso l’acquisizione di tabulati telefonici e la raccolta di informazioni da parte di persone che dai tre erano solite acquistare la droga.

Niente male. Chiesa e Mafia come logistica primaria per l’integrazione multietnica.

Siate fieri delle vostre radici o strappatevele e mangiatevele da soli prima che qualcun altro ve le fara’ ingoiare..a voi e alle vostre…”Famiglie”…

Porci bastardi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a free website or blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: