COSA CI INSEGNA LA SPARATORIA NELLA SEDE DI YOUTUBE

Primo ci insegna che i musulmani hanno il grilletto facile, uomini e donne.. Lei si chiama Nasim Aghdam, bellezza apparentemente iraniana. Faceva lavorare il reparto Censura di Yotube, e per essere censurata doveva avere delle opinioni, ed essere parte di un certo giornalismo…e essere serva della gleba mediatica…

[_______ReD_OrC_______]:fog:shines

 

Aveva persino preso parte a qualche edizione di You got Talent, o come cavolo si chiamano questi schifi di programma per dilettanti allo sbaraglio..

Allo sbaraglio anche con armi da fuoco….

Si..perche’ la cultura orientale e quella occidentale fondendosi….possono fondere anche il cervello di tanti svitati…e se poi dai fuoco alla miccia…rischi di baciare o bucare le galline….

Questa shitposter parlava di democrazia, di occidente…di come noi Nazionalisti rappresentiamo la violenza, il razzismo…censurando i nostri video su Youtube..pensate.

Lei ci odiava, ma era autistica.

Una puttana che ci ha dato ragione su tutte le cazzate che prima sparava a parole e poi ha sparato munite di piombo su delle persone.

Questa troia iraniana.


Lei era censurata…

E lei è un trans..come faranno ora i media a parlarne? Ai ragazzi ?

Lei una terrorista…

LEI…UN’IDIOTA VEGANA…

E’ proprio vero... LA CENSURA UCCIDE:

Pensate adesso a tutte le altre giornaliste che ci censurano ed avrete l’idea di quante pazze...OVUNQUE, suppongo anche qui nell’hinterland ionico etneo…siano delle potenziali Nasim Aghdam.

Ancora una volta temiamo per la nostra vita…

..all’ultima giornalista che abbiamo esposto almeno abbiamo censurato il seno…anche se non c’era però un bisogno così smodato….

😀

Annunci