Un Profugo tra la folla

Sembra una storia per una sceneggiatura di un moderno film romantico. Lui un profugo..innamorato così tanto della folla che vorrebbe morire per essa.

[_____________SK_Spartan____]:alive.iacta.est

VOXNEWS.INFO

Un richiedente asilo del Gambia, il 21enne Alagie Touray, è stato arrestato a Napoli nel corso di un’operazione antiterrorismo.
L’africano aveva chiesto asilo politico, ma la pratica era ancora in fase di valutazione. Touray ha ammesso di aver ricevuto la richiesta di “lanciarsi con un’auto sulla folla”.
Il reato ipotizzato contro l’uomo è quello di terrorismo internazionale di matrice islamica.
Touray era sbarcato a Messina con altre centinaia di clandestini il 22 marzo 2017 dalla solita nave di una Ong e da un anno risiedeva a Pozzuoli. Le forze dell’ordine l’hanno fermato all’uscita della famigerata moschea di Licola, in provincia di Napoli[...]

Processo di identificazione generale in suolo italiano:

Pescato da una ONG = etichetta di naufrago e disperato soccorso in mare mediante gru da soccorso umanitario [NAUFRAGO SU UN BARCONE A MOTORE NON AFFONDATO – ATTO ACQUISITO]
Arrivato da un barcone, da un vascello,  trovato in mare non si sa dove= etichetta e certificazione di disperato [DISPERAZIONE – ATTO ACQUISITO]
Libero di circolare perchè rifugiato con richiesta di asilo politico in corso [PERSECUZIONE – ATTO ACQUISITO]

Riassumendo:
Lui un naufrago non naufrago,
lui un disperato senza disperazione,
lui un perseguitato che vuole perseguitare noi come suoi nuovi ospiti.

Lui un altro tra la folla..Lui un altro come tanti Dindu Nuffin…

Annunci