Le Atrocità Indiane e La Nostra Identità

L’immagine è scattata in India non in Arabia Saudita, e mostra come vengono trattate le donne senegalesi dai loro padrono indiani.

L’India è ancora un paese del terzo mondo, nonostante piccole aree sviluppate, l’intero continente indiano è meschino e selvaggio. Quest’ultimo spaccato dell’India mantiene alta l’inquietudine che si prova al solo pensare il suo nome. Nonostante la loro storia antica, e il come non seppero approfittare del Colonialismo e della Civilizzazione contemporanea…

[_______Fash_And_Furious____]

IL.GIORNALE.

L'ultima atrocità, riferita ieri dall'agenzia di stampa Ians, è stata commessa ai danni di una sedicenne, che è stata prima violentata da un branco nello Stato di Jharkhand e successivamante bruciata viva davanti ai genitori.
Una violenza estrema quella avvenuta nel villaggio di Rajakendua, nel distretto di Chatra. Qui quattro ragazzi hanno prima sequestrato la ragazza nei pressi della sua abitazione e poi l'hanno costretta a subire ripetute violenze sessuali. Condannati dal consiglio del villaggio a pagare una multa equivalente ai nostri 625 euro i quattro non solo hanno contestato il diktat del Panchayat, ma sono andati a casa della vittima, hanno malmenato i genitori e hanno bruciato viva la ragazza. I familiari hanno denunciato il caso alla stazione di polizia di Itkhori. I quattro hanno rischiato di essere linciati dagli abitanti del villaggio.
Come detto, la violenza sessuale è una piaga della società indiana: ogni anno vengono denunciati mediamente 40.000 casi di stupro, ma secondo gli osservatori i dati ufficiali sono solamente la parte visibile di un iceberg, conseguenza della radicata cultura del silenzio che permea la società indiana sul tema. Società dove succedono cose incredibili. Lo scorso novembre la Casta dei Cavalieri indiana aveva offerto la bellezza di 10 milioni di rupie (circa 130.000 euro) a chi fosse riuscito a bruciare viva la protagonista del film «Padmavati», Deepika Padukone. La 31enne attrice di Bollywood lavora anche come modella ed è considerata una delle più belle donne del mondo.

Non solo donne sfigurate quando va bene, donne mutilate quando va un pò più male, donne decapitate, arse vive, date in pasto agli animali, quando è norma.

Non solo.
Donne con taglia addosso a chi le uccide per primo con ricchi premi e bonus !

Non solo il gruppo degli stupratori ha fatto i suoi porci comodi con la ragazza, alla fine L’INTERO PAESE SI E’ RIVOLTATO CONTRO LA SUA FAMIGLIA ed ha arso viva quell’innocente…

Roba a cui non si pensava nemmeno nella Guinea francese due secoli fa.

Eccovi la vostra diversità multiculturale.
Quante importazioni d.o.c. come queste facciamo ogni anno?

Dovreste chiedeverlo.
Dovreste Chiedeverlo..

Alla fine niente a che fare con la nostra Identità e con questo che segue, o White Power, che dite?

Annunci