EYE e AXE Le Mafie Nigeriane

Le più potenti organizzazioni criminali nigeriane , o culti, si chiamano EYE e BLACK AXE. Praticano riti tribali di iniziazione mangiando organi umani di nemici o di donne bianche. Il cannibalismo per questi subumani è normalità. Ma adesso si scopre…

[______Alnytak___]:resident.niger

che ci sono tre nigeriani indagati per minacce ai traduttori del caso Pamela Mastropietro: non vogliono che collaborino.
Vogliono bloccare il processo.
Vogliono impedire che si arrivi oltre ai tre sadici stupratori negri cannibali che attualmente sono dietro le sbarre.
Le loro minacce sono arrivate proprio quando la stampa è stata informata di questa cosa che ERA sconosciuta al pubblico, cioè che i nigeriani possono nutrirsi di carne umana, volendo…

E non solo per riti tribali.

IL.GIORNALE.


A svelarlo è un servizio dell'edizione swahili della BBC, che racconta come nella città nigeriana di Anambra la polizia abbia chiuso un ristorante dopo aver trovato borse piene di teste umane nel retro della cucina. Insieme ai resti umani sono state trovate anche alcune armi, tra cui diverse granate. Il controllo è stato avviato dopo le segnalazioni di alcuni abitanti della zona ed ha condotto all'arresto di dieci persone.
Un prete che ha mangiato al ristorante si era già detto insospettito per i prezzi del locale: quasi cinque euro a pasto, che corrisponde a quattro volte la paga giornaliera di un lavoratore medio in Nigeria. Interpellato sulla ragione di quel conto da capogiro, il personale del ristorante aveva spiegato che i prezzi erano dovuti al costo della carne, particolarmente pregiata.
Anche un residente della zona ha spiegato di non essere stupito dalla rivelazione: "Ogni volta che andavo al mercato vedevo strane attività intorno a quel locale. Persone con i vestiti sporchi e dall'aspetto strano che entravano ed uscivano con aria sospetta."
Sospetti che alla fine si sono rivelati fondati, per le ragioni più terribili.

Hamburger di carne umana, ketchup e maionese separati, grazie!

Comunque, per trovare dei traduttori tra i nigeriani la Procura ha faticato un bel pò, questo la dice lunga sul grado di intimidazione e faida che esiste all’interno delle “tribù” nigeriane “insediate” sul suolo Italiano, o accanto la nostra porta.

Spero che possano mangiarsi per prima i nostri ignavi.

😀

https://www.theguardian.com/global-development/2016/jun/11/mafia-palermo-nigerian-gangsters-hit-sicily-shores

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/cos-black-axe-i-misteri-mafia-nigeriana-1336536.html

Annunci