Come sempre anticipiamo le notizie dei maiali

Chi ricorda quando l’ “Abbiamo dipinta di Nero” ?

[_Alnytak___________]

LA.REPUBBLICA.

"DOPO un anno dal lancio della cannabis light questa è la nostra grande vittoria. Adesso tutti i lavoratori e i coltivatori potranno festeggiare: la produzione e il commercio delle infiorescenze è stato finalmente riconosciuto anche dal ministero". Festeggia Luca Marola, ideatore e fondatore di Easy Joint, fra i primi esempi di cannabis light - la marijuana "legale" in commercio con un limite di Thc inferiore allo 0,2% - che nell'ultimo anno ha rivoluzionato il mercato.
La notizia arriva direttamente dal ministero dell'Agricoltura, il Mipaaf, che con una circolare - dopo un anno di richieste incessanti da parte dei coltivatori e i lavoratori dell'indotto - si è espressa sulle regole della legge in vigore dal gennaio 2017: produrre e vendere l'erba legale è possibile, senza più dubbi per le migliaia di italiani che negli ultimi mesi hanno investito in questo business con non poche incertezze.

Qualche sguattero diventerà presto disoccupato.

Ripetete insieme a noi:

Chi ancora spaccia è un coglione.

Chi ancora compra merda illegale è un coglione.

Chi ancora spaccia è un coglione.

Chi ancora compra merda illegale è un coglione.

Chi ancora spaccia è un coglione.

Chi ancora compra merda illegale è un coglione.

Chi ancora spaccia è un coglione.

Chi ancora compra merda illegale è un coglione.

Chi ancora spaccia è un coglione.

Chi ancora compra merda illegale è un coglione.

Chi ancora spaccia è un coglione.

Chi ancora compra merda illegale è un coglione.

Annunci