Tappe , Hacker, e Porte Aperte e Chiuse

Quindi, il 29 Novembre 2016, secondo il Gazzettino, La Dott.ssa Francesca Sapienza , responsabile dell’Area Economico Finanziaria pro tempore, informava il Sindaco e l’autorità giudiziaria, ma non ci è dato sapere se informava anche il Presidente del Consiglio e, quindi, il Consiglio stesso, nè è dato sapere se il Sindaco e/o i suoi assessori venivano informati a vicenda attraverso il c.d. Protocollo Segreto al quale può benissimo accedere il Presidente del Consiglio.

[_________Alnytak____________________]

Il 1 Dicembre 2017 si insedia ufficialmente come Capo Area Economica e Finanziaria il Dott.Giorgio Garufi, che ci ha riferito INVECE che la denuncia fu da lui e dalla Dott.ssa Sapienza presentata nel 2017 e non nel 2016.

tuttavia ha mantenuto il riserbo per via dell’indagine giudiziaria fino a quando non ha comunicato il 27 Aprile 2018 ai Revisori dei Conti questa anomalia.

Inoltre si sa che in un primo momento si pensò ad un hacker che aveva modificato i mandati, cosa peraltro assolutamente ed atomicamente assurda, tranne nell’ipotesi che avessero pronto un piano per incastrarmi in qualche modo.

Tuttavia , come abbiamo già scritto in precedenza, la determina 483 Area I dalla quale scaturisce l’intera vicenda, non fu modificata successivamente in sede di liquidazione dalla seconda area, presieduta sempre dal segretario Raffaele Milazzo, come anche la prima area, ma già , da quello che si evince, predisposta alla mendace somma maggiorata e aggiunta delle 100000 €uro al vero importo stabilito con sentenza del tribunale civile di catania N°4898/2015, di 56000€ e qualcosa, e il Presidente del Consiglio, tranne possa dimostrare il contrario, ma non vediamo come, RICEVETTE nella sua posta tra Agosto e Settembre 2016 questo famigerato documento, il quale doveva da lui essere vagliato, anche visto l’eccessivo importo, cosa che lui non fece dando il via ad una sciagurata serie di eventi ancora in corso di svolgimento.

Resta il fatto, che mentre stiamo pubblicando, il Consiglio convocato a “porte aperte” per trattare di questa spiacevole vicenda DEVE invece essere svolto a “Porte Chiuse”, dato che l’indagine è ancora in corso.

Quindi, ancora una volta Lei Signor Priolo fallisce miseramente nella conduzione di quella parte della macchina amministrativa a lei affidata con una buona remunerazione pecunaria che dovrebbe ritornare all’Ente Comunale data la sua puntuale manifesta incapacità nel gestire quanto affidatole.

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a free website or blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: