Paradigma Scimmiesco

L’evoluzione non è una teoria scientifica.

[____________Rigel______________]

Ogni teoria scientifica funziona in un modo che può essere smentita successivamente qualora emergano determinati fatti o teorie surrogate da prove cche confutino la teoria precedente.
Nel frattempo, l’evoluzione, pur essendo l’attuale paradigma, sembra del tutto non falsificabile (prerequisito di Poppers per la teoria scientifica).
Come il test per la vera strega: Se lei muore è probabilmente una strega, se sopravvive non lo è.

Esempio 1: Se sopravvive è più adatto (ergo superior), se è meno adatto (ergo inferior).
Questo tipo di logica dovrebbe valere anche per le razze umane, quindi se Whitey muore, in realtà non era la razza dominante, se sopravvive lo è nella realtà dei fatti.
Questa è la mitologia e il ragionamento circolare, non il ragionamento scientifico.

Esempio 2: “Parti del corpo umano inutili”. Ad esempio, Appendice, mignolo e denti del giudizio sono considerati reliquie evolutive.
E ciò fino a pochi anni fa, quando si scoprì che l’appendice era molto utile per trattenere i batteri intestinali. Il Dente del giudizio? Ancora lo possiedo.

Potremmo farne a meno ma ci ricordano che l’evoluzione esiste e ci migliora ricordandoci proprio di questo.

Resta il fatto che chi ha vissuto nella giungla per migliaia di anni ed è sopravvissuto senza costruire un bel nulla adesso si ritrova a viveve come nella giungla ma fuori da essa, e come pensate si possano evolvere questi esseri? Se nella giungla le scimmie erano libere , nelle città le scimmie sono rinchiuse dentro le gabbie, per proteggere sia loro che noi dalla pazzia di habitat e dinamiche in collisione.

Possono questi tarzan vivere come quelli che hanno vissuto fuori dalla giungla per migliaia di anni e hanno costruito tutto quello che conosciamo? No.

Piuttosto sono reliquie evolutive che purtroppo ci trasciniamo dietro da …migliaia di anni, nel corpo umano sociale…

Annunci