Loro non si dimetteranno e Vi spiego perchè

Loro, l’Opposizione , controllavano tutte le delibere, e determine, e le segnalavano pure al Prefetto, questo a loro dire o blaterare tra una sessione ed un’altra, tra una min(c)accia ed una risata goliardica, ma non la famosa Determina n°483 dell’Agosto 2016, da cui nacque l’inghippo ed il conseguente furto delle 100000 €uro..
[_______________Alnytak_________]

Eppure Il Consigliere Carmelo Caltabiano se ne intendeva di cause di tribunale in cui il Comune di Mascali veniva condannato a risarcire un utente.

Per esempio leggetevi questo nostro vecchio post:

_______SOLDI A PIOGGIA:

La Seconda Commissione Consiliare, formata dai consiglieri Carmelo Caltabiano, Gullotta Valentina, Cardillo Agata, Orazio Mangano, ha ritenuto di dover proporre la deliberazione di un riconoscimento di debito fuori bilancio la complessiva somma di € 8.807,89 per dare esecuzione alla sentenza n.5037/2015, del tribunale civile di Catania IIIA Sez.Civile a favore del Sig.Angelo Panebianco.

LOL!!!! Le 100000 Euro di danni erano ancora una volta profetiche!|!!!!:

> Comprate un paio di scarpe yves saint laurent
> aspettate la pioggia
>andate in via Federico de Roberto lato Est
>trovatevi sotto una pioggia incessante e di pozzanghera in pozzanghera tornate a casa
>chiamate l’ avvocato e citate per danni il Comune di Mascali
>CHIEDETE 100000,00€€€€€€€€€€€€ EURO DI DANNI
>Chiamate a costituirsi come parte civile il brand yves saint laurent


Siamo al 26 Agosto 2017
, un anno dopo che era cominciato il furto delle 100000 €uro, e i consiglieri di opposizione si davano un gran da fare a portare questi risarcimenti di svariate migliaia di euro in aula.

Se si fossero prodigati di più , se avessero preso sul serio il loro ruolo, e non avessero giocato alla recita della domenica delle Palme, come ancora fanno tutt’oggi, forse avrebbero fermato sul nascere , o nel divenire, la fraudolenta azione di quel pazzo o spostato di testa.

Il Sindaco non deve dimettersi, e voi neppure, ancora avete due anni di inferno davanti, il mio inferno, e dovrete sorbirvelo tutto, fino in fondo.

Abbiate coraggio, ancora abbiamo tanti di quegli assi da giocare, che la partita sembra appena cominciata.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: