Le Donne secondo Nikola Tesla

Forse il più grande genio dell’Epoca moderna. Tesla ha scritto sulle donne, e quello che ha scritto riletto oggi è abbastanza sconvolgente.

[__________Rigel____________]:woman.aint.a.theory

“Forse il maschio nella società umana è inutile. Onestamente ammetto che non lo so ”

“Se le donne cominciano a sentire il maschio come inutile  – e ci sono prove sorprendenti a portata di mano che lo sentono – allora stiamo entrando nel periodo più crudele della storia del mondo”.

“In questo impero matriarcale si stabiliranno le regole femminili. La femmina predomina, e i maschi sono alla sua mercé. Il maschio è considerato importante solo come un fattore nello schema generale della continuità della vita. ”

“Il malcontento della donna rende ancora più stressante la vita di oggi. L’alto livello dato all’esistenza da persone che sono irrequiete e insoddisfatte perché non riescono a raggiungere cose del tutto sproporzionate rispetto alla salute e al talento con cui la Natura li ha dotati è una brutta cosa per il mondo ”

“Mi sembra che le donne non siano particolarmente felici in questa nuova libertà, in questa nuova competizione che stanno combattendo così duramente contro gli uomini negli affari, nelle professioni e persino nello sport. La domanda che sorge spontanea è: se le donne stesse sono i vincitori o i perdenti. ”

***

Il problema per dirla tutta era stato parzialmente affrontato da Aristofane in una commedia, Le Donne al Parlamento, e in riassunto: Donne andate via dalla Politica, e ritornate alla vita rurale, noi Uomini vi aiuteremo in questo.

Post Scriptum:

[Da non far leggere ad eVa’n’Gelion]

Annunci