La Cina cerca di sorpassarci in Libia

Con la scusa di aiuti umanitari..
[_______Romero__]

Libya.Observer

Il ministro della salute del Governo del Consiglio presidenziale, Omar al-Tahir, ha ricevuto una spedizione di aiuti medici fornita dalla Cina per un valore di sei milioni di dollari.
Dopo un incontro con l'incaricato d'affari dell'ambasciata cinese, il ministro ha chiarito che l'aiuto sarà distribuito a varie strutture sanitarie e mediche nelle città libiche.
A sua volta, il diplomatico cinese ha annunciato una promettente cooperazione futura tra i due paesi, indicando che il suo paese appoggia il piano di stabilità in Libia, che darà slancio alle compagnie cinesi affinché ritornino in Libia.
"Il deterioramento economico della Libia è solo temporaneo, in cui speriamo finirà presto", ha affermato il diplomatico cinese, sottolineando che la Libia ha bisogno di un reale sviluppo globale della comunità.
"La Libia è caratterizzata dalla sua posizione geografica e ha una riserva strategica di petrolio", ha aggiunto.

Dobbiamo sbrigarci, salvini deve, arrivare in Libia e renderla un nostro protettorato è un Must.
Avendo nuovamente una Libia unita, sotto controllo, ci permetterà di richiudere le porte dell’Inferno Subsahariano, e salvare l’Europa.

La Cina vuole le commesse sul Petrolio e derivati, i suoi 6 milioni sono un investimento in questo senso.
Anche la nostra ENI che opera in Libia da decadi dovrebbe sollecitare il Governo a spingere in questa direzione e respingere la voluttosità cinese al di là del Mar Indiano.

E’ incredibile come un giorno la Storia racconterà di come i marxisti convinsero le popolazioni europee, o i piu’ cretini tra queste, che la soluzione alla povertà di un grande continente era svuotarlo e riempire con il suo contenuto un Continente piu’ piccolo e non omogeneo al primo. Incredibile. Ancora c’e’ gente ebete che si beve questa cosa e pensa di essere nel giusto.

Se sono come noi, perchè non si costruiscono il futuro da soli invece che farsi mantenere nei centri d’accoglienza a spese nostre?

I centri della vergogna devono essere chiusi e questi africani rispediti a casa, non c’e’ posto per tutti, così come non c’e’ lavoro.

Annunci

Replica

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.