Fanculo la Mafia e la Clinton

Gli italoamericani non erano considerati bianchi fino ai primi anni ’90.

[____Jamie_Carenza_____________]

Siamo rimasti in quartieri tutti nostri.
Il governo e la polizia hanno rifiutato di trattarci allo stesso modo, così abbiamo fatto i nostri governi (mafie) per proteggerci equamente.
Il mio antenato era un mercenario italiano e fu esiliato dall’Italia dopo aver servito le persone sbagliate.
La mia famiglia si trasferì in America, solo per essere trattata come una merda.
Il mio bisnonno è stato nella WW2, era un navigatore e ha preso parte al conflitto giapponese, e quasi cis tava morendo e anche allora, fu ancora trattato come una merda.
La mia famiglia conobbe la mafia, quando il mio bisnonno non poteva permettersi le spese mediche, si offrirono di pagare per tutto – solo se faceva qualche lavoro per loro.
Ma i miei bisnonni rifiutarono e si trasferirono in Florida.
La mia famiglia lasciò i ghetti italiani, ma ancora in Florida, non eravamo osservati come umani.
Mio nonno allora andò in in Vietnam come sottoufficiale nella marina mercantile. Ma lo misero su delle piroghe elettriche ad andare su e giù per i fiumi gialli falciando i pappagalli mentre i vietkong cercavano di tendere imboscate alle barche che portavano le provviste.


Tornò a casa dopo aver servito il suo paese.
Ma gli sputarono, lo attaccarono, lo chiamarono assassino di bambini quando mise piede nel suolo degli Stati Uniti. La prima cosa che riuscì a fare? Gettare via la sua uniforme e le sue medaglie.
In Florida, la mia famiglia iniziò un’attività vinicola. Proprio come nel vecchio paese d’origine.
Siamo riusciti a far girare una monetina qua e là, e crescendo dall’età di 5 anni conosco tutto sulla terra. Anche il lavoro manuale, merda come quella, anche lì noi donne sappiamo fare le cose meglio di tanti uomini.

Ma quando la recessione ha colpito la mia famiglia non siamo stati più in grado di guadagnarci da vivere. Abbiamo venduto la terra e abbiamo trovato lavoro altrove.
Crescendo al liceo in Florida, sono stata trattata come una merda.
La gente qui fottutamente odia gli italiani. Anche i messicani e i Cuck del Nord ci odiano.
Le mie radici sono profonde e questo è tutto ciò che ho da dire.

Fanculo questo paese e la gente che ha votato per la Clinton si fotta una volta per sempre.

Annunci