Il Sacro Graal di Mascali

La storia dell’ammanco viene usata per coprire un’altra storia. Una storia poco segreta, che ora divulghiamo al mondo.

[___________________________Alnytak______]:holy.graal

Gli undici consiglieri si stanno dimettendo per fare la volontà di G.L.Cardillo, nella foto, accanto al Sindaco L. Messina nel 2015, in occasione della sua elezione a Sindaco:

G.L.Cardillo è stato sotto l’Amministrazione Messina un consulente economico-finanziario, pagato a botte di mille o più euro al mese.

La sua lista civica , Mascali C’e’, anche se non “C’e'” per niente,  che appoggiava il Sindaco Messina alle elezioni del 2015, ha fornito quattro consiglieri alla Maggioranza favorevole al Sindaco, più un Assessore, l’Assessore A. Amante, in carica al tempo dell’ammanco perpetrato con presunto dolo , al momento, alle casse comunali.

Tutto questo è durato fino ad un punto cardine, a mio parere.

A mio parere ciò è durato fino a quando una Società di Costruzione Immobiliari , dove il Consiglio di Amministrazione fa capo a G.L.Cardillo ed altri consiglieri comunali attualmente in carica, non ha avuto tre progetti, o più, di costruzione bloccati per svariate ragioni dal nostro Ingegnere Capo Leotta.

Di questi “blocchi” si lamenta sempre G.L.Cardillo, a mio parere mascherandoli come universali:

Ma universali non sono. L’Ingegnere Capo non blocca progetti a sua discrezione ma li blocca quando questi stridono con le linee dettate dalle leggi in materia e si inseriscano in contesti territoriali che presentino evidenti discrasie burocratiche.

Nell’Intervista, G.L.Cardillo specifica che “appena si sente parlare di Mascali nessun imprenditore vuole investire”, e soprattutto parla della vicenda Garozzo Vetri, che è finita al vaglio della Magistratura anche per ulteriori sviluppi che sono stati prodotti successivamente allo sciagurato voto unanime del Consiglio tutto che ha avallato , su richiesta del CGA, il permesso di costruire alla Ditta Garozzo Vetri, quando questo permesso, alla luce di quanto ho scoperto, non poteva essere concesso, e nonostante il Consiglio, TUTTO, sia stato “avvisato” mediante notifiche innegabili, i consiglieri hanno preferito stare “muti e pipa” sulla vicenda.

Ma quali sono gli interessi di G.L.Cardillo e Consiglieri vari sul permesso di costruzione alla Ditta Garozzo Vetri e non su altre Attività produttive in difficoltà o simili? Dovrebbero chiederlo a lui.

E lui, G.L.Cardillo, affiancato dal fido amico e politico G.Barbarino, è sempre presente a tutti gli ultimi consigli comunali, come se uno come lui, già carico di cariche politiche, vice sindaco a Fiumefreddo di Sicilia, e private, già nel consiglio di Amministrazione della Luke Oil, e in tanti altri vari “consigli”, avesse un sacco di tempo da sprecare per la “salvaguardia di Mascali e dei Mascalesi”.

La vedo come se questa vicenda politica dell’ammanco , del rendiconto, e di altre coperture, formino in lui una rivendicazione di tipo personale, perchè lui , G.L.Cardillo, vuole mandare a casa a tutti i costi il Dott.L.Messina, e non si darà pace fino a quando ciò non accadrà.

Tuttavia, nonostante questo, la bocciatura dei progetti alle costruzioni che intendeva eseguire la Società menzionata, a mio avviso, è da leggere come la volontà di chiudere “politicamente” il rapporto con l’Amministrazione Messina, quasi , a mio parere, ad addossarle la colpa del diniego burocratico sui progetti. Ma è solo una mia teoria.

A conferma di quanto penso, tuttavia vi sono i numerosi interventi della consigliera Dott.ssa Agata Cardillo , cugina diretta proprio di G.L.Cardillo (adesso con delle orribili meche), che accusano l’Amministrazione Messina di imprecisioni contabili e altri gap in materia economico-finanziaria, corroborate da richieste specifiche di supervisione documentale su queste, e le risposte di Sindaco e Giunta alla Consigliera sono sempre state: “Lei cerca problemi di questa natura nell’arco temporale specifico in cui era in carica il suo assessore designato, tale A. Amante.” (fratello di F.Amante, altro grande amico di G.L.Cardillo, e al tempo della pre campagna elettorale del 2015,. aspirante candidato sindaco sempre sotto l’ala protettiva di G.L.Cardillo).

Insomma, se ne vanno solo perchè G.L.Cardillo vuole che quest’amministrazione cada e si ritorni ad elezioni, dove lui , o chi per lui, già si rivede Sindaco, Assessore e nel Consiglio di Amministrazione di qualche Società di Costruzione varia, sotto lo sguardo di nuda pietra e topazio del nostro Ingegnere Capo, al quale ancora una volta ci stringiamo, insieme agli ultimi valorosi guerrieri di questo disgraziato tempo mascalese, alla strenua difesa dell’ultimo baluardo di legalità in questo Comune.

Gerusalemme sta per cadere ma gli Infedeli non avranno mai il Sacro Graal,

nonostante il Sogno (o vorrei dire incubo) Mascalese (o vorrei dire Nunziatese?) rages on.

Non so se qualche inquirente mi sta leggendo ora, forse si, beh sappia che siamo rimasti in quattro gatti a difendere il forte e che se Catania non interverrà rapidamente per mettere chiarezza allora questo paese e i suoi abitanti pagheranno , come già fanno da anni, un prezzo sempre più alto per rimettersi in carreggiata.

_Aiuto_

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: