Addio al Re

L’ultimo post per quest’anno e chissà per quanto altro tempo.

Un Rendiconto e un Bilancio approvati nel giro di meno quattro mesi.

Rendiconto anno 2017 e bilancio preventivo anno 2018, per essere precisi.

Prova provata che erano effettivamente gli oppositori a bloccare la macchina burocratica comunale e , quindi, a volere il male di questo paese e dei suoi abitanti.

La Via Amerigo Vespucci con un bando di gara pronto con conseguente inizio di lavori a breve.

Il C.C.R. di Via Carlino pronto per la posa del primo mattone.

Il Parco del Centro Sociale di Via Livatino dato in gestione e a breve pronto ad ospitare , oltre al pubblico giornaliero, eventi, serate e quant’altro.

L’Asilo “Rosa Maltoni Mussolini” pronto per l’inizio lavori.

L’Ex Percheria Comunale pronta ad essere trasformata nel primo Museo Comunale della Città di Mascali.

Queste opere saranno completate tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020.

Nella foto Giorgio Garufi, detto Cristian, il nostro brillante Ragioniere Capo, credo il migliore dei Ragionieri che questo Comune abbia mai avuto, dopo l’appena scomparso Mito dell’Ex-Ragioniere Capo Alfio Guerrera.

Altri progetti in cantiere sono una riformulazione della viabilità , e della sua messa in sicurezza, in punti chiave di Mascali e Frazioni.

L’Addio alla Gemmo che tanti danni sta causando con la riparazione troppo lenta e tardiva dell’illuminazione pubblica.

Il passaggio pedonale sicuro in V.le Immacolata e Via Carrata.

Il tutto da inserirsi in un revival della nostra Storia Cittadina che con le iniziative promosse dlal’Amministrazione , Assessori Alberto G.S. Cardillo, e Paolo Virzì, e dall’Associazione di Leonardo Vaccaro Mascali 1928, hanno portato a Mascali Professori di numerosi Atenei, ed Artisti che si sono molto interessati a Mascali e ne sono rimasti così affascinati da chiedere la cittadinanza onoraria.

Questo escludendo i nostri vecchi contatti con l’Università di Liverpool il cui dipartimento di Storia , Geologia e Architettura in Europa, ci studiano da più di due decenni.

Credo che tutto questo sia abbastanza, e oltre quello che speravamo si potesse ottennere dall’impatto di un asteroide contro un qualsiasi pianeta.

Oltre alla prova provata che gli undici EX consiglieri hanno sempre agito per bloccare, paralizzare, rendere banale il lavoro continuo e certosino di un’Amministrazione su cui gravava una pesantissima eredità: La Prima Amministrazione che usciva non da uno ma da ben due commissariamenti per Mafia, indebitata e con gli occhi delle Istituzioni addosso, oltre ai nostri.

Adesso oltre a non essere indebitati non subiamo vergogne come ad esempio le vergogne che subisce quello schifo e cesso del Comune di Giarre, popolato da veri sapientoni dalle lunghe braccia, che essendo in default dovrà inserire , se il Governo la approverà nei temrini e nei fatti, la tassa della TARI nell’importo da versare per le bollette elettriche. A Mascali questo non succederà dato che siamo in attivo. E il merito non è certo degli undici reietti ed incompetenti molloppositivi.

Per il bene di questo paese l’opposizione non doveva strumentalizzare ogni cosa solo per ottenere vantaggi politici personali o dei propri gruppi politici, cosa che invece e purtroppo ha SEMPRE CERCATO DI FARE.

Ricordateli ora, in questo minuto e poi dimenticateli, perdeteli di vista nell’oblio dei prossimi due anni: loro quelli che facevano le sceneggiate napoletane, quelli che omettevano gravi questioni di cui era bene discutere e coinvolgere i cittadini, loro quelli che andavano da tutti a dire che si dovevano dimettere perchè AVEVANO DIGNITA’, ed invece sono , e ancora, avvocati – avvocati , tribunali – tribunali a cercare di trovare un modo per rientrare nel Consiglio e avere indietro i pagamenti arretrati.

Sarebbe più facile per loro prendere la Luna tra le mani che rientrare nel Consiglio Comunale.

Hanno servito gli interessi di eredi milionari a cui le sorti di questo paese e dei suoi abitanti non importano, anzi nella sciagura di questo paese e dei suoi abitanti possono farci affari, ad esempio comprando proprietà a prezzi stracciati, cioè prendendo per il collo tanti disperati venditori di immobili.

Ecco chi sono loro.

Me ne rammarico. Molti giovani solo come molti servi dei Vecchi.

Ecco chi sono loro.

Spero che l’oblio in cui cadrete, voi e quegli stupidi organi di disinformazione , che si sono prestati a dare forma alle vostre insulse gesta, possano alla fine farvi riflettere su cosa sia veramente il bene per la collettività e non per i singoli individui.

Anche l’Amministrazione, specialmente nelle sue fase iniziali, ha avuto colpe, volendo anche grandi. Ma queste colpe sono diventate fili di seta tra gli occhi in confronto alle grandi travi tra essi portati in spalla da questi undivci boscaioli EX-molloppositori.

Ecco chi sono loro.

E’ già una piccola consolazione sapere che su quegli 11 non più di 2 supereranno la prova che li aspetta nel 2020, ed è anche amara, ma spero che anche questo pronostico sia sbagliato e che nessuno degli undici venga rieletto.

Ora posso salutarvi , e non costringetemi a tornare nel breve periodo.

Sarebbe come svegliare qualcuno che non vuole essere svegliato.

Fate i bravi e lottate per questo paese, cercate di farlo , lottate per la collettività invece che per lo sporco portafoglio di qualcuno che voi non potrete mai eguagliare, e meno male…dato che è brutto da far schifo.

HhahhaHaha

 

 

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: